Logo

 

  Notizie     
             
 
Informazioni
Il Provveditore
La festa del corpo
L'Organigramma

Chi siamo
Dove siamo
Orari informazioni

Att. trattamentale
Lavoro
Progetti
Formazione

Bandi di gara
Gare
Gare telematiche
Fornitori

I nostri preferiti
Polizia Penitenziaria (1322)
Prefettura Torino (1242)
Diritto penitenziario (1224)
Acquisti convenzionati (1184)
Home intranet DAP (1130)
Sito Ministero Giustizia (1073)
Portale Inpdap (1039)
Leduecittà (988)
Poste italiane (980)
Trenitalia (968)
Ansa (962)

 
PRECISAZIONI PROGETTO MASTER
Inserito il 26 agosto 2011 alle 14:47:00 da pfuggetta. IT - Avvisi



PROGETTO M.A.S.T.E.R. - Precisazioni

In merito al requisito del domicilio o della residenza nel territorio di competenza del Provveditorato Regionale prescelto, si precisa che diventa necessario nel momento in cui  il candidato, utilmente inserito nell’elenco degli esperti di servizio sociale, deve sottoscrivere il contratto libero professionale. Resta ferma possibilità di presentare la domanda in un solo Provveditorato.

Relativamente al requisito di età richiesto per poter essere inserito nell’elenco, si precisa che la Commissione accoglierà con riserva la candidatura del professionista con età inferiore agli anni 25 e che l’inserimento nell’elenco potrà avvenire solo al compimento dell’età suindicata.

Si precisa, infine, che nel colloquio per l’accertamento delle attitudini e capacità professionali, il candidato dovrà dimostrare una conoscenza adeguata delle seguenti materie:

-         Metodi e tecniche del servizio sociale applicati al contesto penitenziario con particolare riferimento all’esecuzione penale esterna;

-         Ordinamento Penitenziario e Regolamento di Esecuzione con specifico riferimento alle misure alternative alla detenzione, alle sanzioni sostitutive e alle misure di sicurezza, ai compiti ed alle funzioni degli UEPE, della Magistratura di Sorveglianza e degli Istituti di Prevenzione e Pena;

-         D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 “Testo Unico delle Leggi in materia di disciplina degli stupefacenti” e successive modifiche, con particolare riferimento all’osservazione e al trattamento dei condannati tossicodipendenti o alcol dipendenti;

-         Leggi n. 199/2010 “Disposizioni relative all’esecuzione presso il proprio domicilio delle pene detentive non superiori ad un anno” e n. 120/2010 “Modifiche al Codice della Strada”, per quanto di competenza degli Uffici di Esecuzione Penale Esterna.

 

 

 

 


Letto : 3701 | Torna indietro

 
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Eventi
<
Agosto
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --



Visitatori
Visitatori Correnti : 3
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

 
 Provveditorato Amministrazione Penitenziaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4 dal -- Servizio Informatico Regionale --
nell'ambito del progetto POT e dell'attività formativa del Dipartimento
Versione stampabile Versione stampabile